BACKSTAGE > Cosa facciamo

 

cosa_facciamo

Spesso bastano pochi tratti per abbellire e valorizzare un volto. Una lezione di trucco di un’ora è sufficiente per conoscere i segreti del make-up personalizzato.

Si possono aggiungere altre lezioni per imparare a maneggiare con disinvoltura i pennelli ed i colori.

Le possibilità della Dermopigmentazione sono attualmente notevoli e riguardano tre aree precise:


sopracciglia

E’ possibile ridisegnare le sopracciglia, anche se sono del tutto inesistenti (come può, ad esempio, succedere in caso di epilazioni scorrette o di alopecia), oppure infoltirle e dare loro una linea ben definita mantenendo un aspetto naturale.

E’ possibile tracciare una linea lungo il bordo delle ciglia superiori come un eye-liner oppure infoltirle colorando lo spazio che c’è tra un pelo e l’altro ottenendo così uno sguardo più profondo senza che si noti il trucco. Trattamento consigliato soprattutto a chi ha occhi sporgenti o agli uomini per il suo effetto discreto.

E’ possibile realizzare lentiggini e nei finti.

E’ possibile pigmentare il contorno labbra per conferire un aspetto carnoso, di colore naturale o più accentuato a seconda di ciò che la Cliente desidera. Il contorno può essere una linea sottile e netta oppure sfumata verso l’interno per mimetizzare ancora di più il trucco.

Questo trattamento è consigliato per chi ha le labbra sottili o con un bordo irregolare, che si è impallidito col tempo. Le mucose molto pallide ed indefinite si possono colorare completamente senza necessariamente disegnare un bordo netto, questo trattamento è spesso effettuato anche sugli uomini.

Prima di iniziare un trattamento si disegna sul viso, con le matite da trucco, ciò che si vuole realizzare e, definito quindi il progetto di lavoro, si passa all’applicazione vera e propria dei pigmenti.


ricostruzione

Si tratta del settore più delicato della Micropigmentazione. Si può correggere il colore di una cicatrice, mascherare le macchie della vitiligine, un’area senza capelli, correggere un tatuaggio, ricreare il colore di un’areola mammaria dopo un intervento chirurgico.

Per ottenere un risultato naturale e trasparente il trattamento necessita di due o più sedute, secondo il caso, durante le quali si pigmenta l’inestetismo con passaggi leggeri e acquerellati.

Inoltre è bene sapere che la zona da trattare non deve presentare nessun residuo di infiammazione (es. le cicatrici devono essere completamente bianche).

Anche in questo caso il risultato non dura tutta la vita ma si schiarisce con il tempo.


tatuaggioLa Dermopigmentazione decorativa o Tatuaggio Estetico Decorativo

Consiste nell’eseguire delle decorazioni semipermanenti sul corpo. Bisogna fare una netta distinzione tra il Tatuaggio tradizionale e la Dermopigmentazione.

Il Tatuaggio è una tecnica che utilizza attrezzature ed aghi che incidono in profondità la pelle, in modo indelebile.

Queste attrezzature sono molto potenti e permettono di creare delle meravigliose sfumature di colore e disegni molto estesi sul corpo ma non sono adatte ad essere utilizzate sul viso.

D’altro canto, la decorazione sul corpo fatta con la macchina per Dermopigmentazione è più superficiale, tanto che con il tempo tende a scomparire ma in compenso il disegno può essere piccolo e molto più particolareggiato.

I pigmenti utilizzati sono micronizzati, cioè sono particelle più piccole e quindi più facilmente eliminabili dalla pelle.

Non eseguiremo mai, quindi, disegni molto estesi perché impiegheremmo troppo tempo per ottenere un risultato qualitativamente minore.

E’ importante, quindi, per non deludere le aspettative, sottolineare che il nostro intervento non sarà da tatuatori: il Dermopigmentatore non fa tatuaggi ma piccole decorazioni che possono durare, a seconda della pelle e del colore, anche più di 10 anni.

In ogni caso, volendoli rimuovere con il laser, si incontrano minori difficoltà, è una tecnica, quindi, adatta a chi non è sicuro di volere un disegno sulla propria pelle per tutta la vita.


Accorgimenti igienici

accorgimentiigieniciTutti gli strumenti e gli oggetti che vengono a diretto contatto con la pelle sono monouso (aghi, cappucci, contenitore colore e pigmenti).

Gli apparecchi e le attrezzature di lavoro sono detersi tra un trattamento e l’altro con una soluzione tubercolicida, battericida, virucida, fungicida a base di alcool isopropilico e isolati con pellicola trasparente prima del successivo trattamento.

L’operatore indossa camice, mascherina e guanti monouso per ridurre al minimo il rischio d’infezioni.

Durante il trattamento utilizza sulla pelle un detergente disinfettante o soluzione fisiologica.

Dopo il trattamento, la pelle è trattata con creme o unguenti contenenti principi attivi lenitivi


Costi

costiUn preventivo preciso si può richiedere prendendo un appuntamento per un colloquio informativo gratuito e senza impegno.

Il nostro listino varia da 100 a 800 euro circa ed il costo è definito in base al lavoro da eseguire, mediamente il trucco permanente costa intorno ai 750 euro per due sedute.